Festa internazionale del Pane

Senigallia (Marche – AN)
27. 28. 29. 30 Settembre 2018
Forni in Piazza del Duca a cielo aperto

XVIII Edizione
Piazza del Duca, Rocca Roveresca, Piazza Manni

ingresso gratuito


Pane Nostrum fa 18: l'arte bianca in piazza dal 27 al 30 settembre

Diciottesima edizione ricca di novità per la festa internazionale del pane: tra gli ospiti Elis Marchetti, Fabrizio del Papa, Roberto Cantolacqua, Simone Bughi e Paolo Brunelli

Senigallia 24 settembre - Fanno diciotto. Pane Nostrum raggiunge la maggiore età e nell'edizione 2018 porta alcune novità; a partire dalle date.
Il Festival dell'arte bianca, organizzata da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A - Confederazione Italiana Agricoltori con il supporto del Comune di Senigallia, è in programma dal 27 al 30 settembre, una settimana dopo rispetto al periodo storico.
Rinnovata anche l'organizzazione dell'area dei forni a cielo aperto, divisa tra le lavorazioni del pane e quelle relativa alla pizza. Aperta al pubblico, è uno dei luoghi più frequentati dalle persone perché i panificatori e gli chef che si alternano, oltre a svelare le procedure e le tecniche di preparazione, offrono preziosi consigli a chi ha voglia in casa di mettere le mani in pasta.
Per i più esigenti, inoltre, sono state organizzate delle masterclass. Elis Marchetti, Fabrizio del Papa, Roberto Cantolacqua, Simone Bughi e Paolo Brunelli sono i professionisti che dal 28 al 30 terranno i corsi a pagamento e con posti limitati (informazioni e prenotazioni al 346/0684236 - 3494523225 - info@panenostrum.com).
Elis Marchetti, cresciuto con i profumi e i sapori della tradizione nel mondo della panificazione, impegnato in queste settimane nel programma di Rai1, La Prova del Cuoco, oltre a coordinerare l'area dei forni a cielo aperto, tiene due lezioni: sabato 29 settembre alle 16 su Pizza Gourmet e il giorno seguente, alla stessa ora, su Dal pane raffermo alla gastronomia d'autore. Fabrizio del Papa, nato da genitori fornai, segue e subentra alla loro attività e si appassiona all'insegnamento della professione di panettiere e pasticcere a bambini e ragazzi dai 5/6 anni fino alle scuole superiori. A Senigallia, venerdì 28 settembre alle 9, parla di Grani antichi nella panificazione moderna. Sabato 29, alle 18, c'è Dal pane al panettone con il Maestro pasticciere Roberto Cantolacqua. La sua è una storia "toccata dal terremoto": scopre la passione per i lievitati e per i dolci grazie al nonno fornaio che lo porta a rilevare la pasticceria Mimosa, facendo conoscere a Tolentino l'arte della pasticceria tradizionale e internazionale. Dopo il sisma del 2016, con grande coraggio raddoppia la sua attività, aprendo anche a Civitanova Marche.
Arriviamo ai corsi di domenica 30 settembre. Alle 10.30 Simone Bughi ci prende per la gola con La colazione marchigiana, seminando bontà dalla sua Agugliano. Comune da cui è partito anche Paolo Brunelli, grande creativo e "artista" del gelato: alle 18, a Senigallia porta lo Show cooking con il Maestro gelatiere.
Nelle vie limitrofe a piazza Del Duca, come tradizione ci saranno numerosi stand di produttori, panificatori su tutti, che venderanno le proprie tipicità, eccellenze delle aziende agricole marchigiane.
E poi ancora lo street food con le proposte culinarie più interessanti e di qualità, lo spazio pensato per i bambini tra attività, laboratori e giochi, e i convegni per i professionisti del settore, progettati da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A. - Confederazione Italiana Agricoltori. A palazzetto Baviera, venerdì 28 settembre alle 10 con la C.I.A. si discute di Pane bianco e pane nero, mentre alle 15 con la Confcommercio Marche Centrali si dialoga su un tema delicato e fondamentale: Allergeni nel mondo della manipolazione.
Gli organizzatori di Pane nostrum si avvalgono della partnership della Regione Marche, della Camera di Commercio della Provincia di Ancona e di Moretti Forni.

 

 

Pane Nostrum ha un sapore nuovo

La sedicesima edizione della Festa del pane si arricchisce di novità.

 

Senigallia 25 agosto - Troverete pane per i vostri denti. Pane da guardare, pane da ascol-tare, pane da impastare, pane da imparare, pane da raccontare ma soprattutto pane da mangiare. Già, perché l'alimento principe della nostra tavola inonderà di profumi il centro della città. Dal 21 al 24 settembre, la strada giusta da percorrere porta a Senigallia, per la sedicesima edizione di Pane Nostrum.

Un anno ricco di novità, a partire dagli allestimenti della manifestazione che portano una differente disposizione degli spazi rispetto al passato. Nel 2017, infatti, in piazza del Duca si concentreranno l'area scientifica e i laboratori, mentre sarà la vicina piazza Manni a ospitare l'esposizione e la vendita del pane, con le varie tipicità locali italiane e straniere.

Il futuro del pane, agricoltura e semente partecipata, farine, grani antichi, filiera e lievito naturale sono le tematiche che verranno affrontate quest'anno, un mix di argormenti che, come recita il sottotitolo, intende evidenziare la tradizione dell'arte bianca e la ricerca scientifica che porta alla composizione di un pane sempre più buono, naturale e genui-no. Pane Nostrum si concentrerà sull'evoluzione delle figure professionali, dai panificato-ri ai pizzaioli e del mondo dell'agricoltura, dalla semente partecipata alla filiera.

Temi che saranno discussi in convegni, laboratori, incontri per tutti, dai bambini con aspetti didattici, ai più grandi per migliorare la qualità dell'arte bianca, in cui l'Italia è già maestra.

La sedicesima edizione di Pane Nostrum, realizzata da Marche Expo, è organizzata e promossa dal Comune di Senigallia, da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A - Confe-derazione Italiana Agricoltori - e con il contributo della Camera di Commercio di Ancona.


Senigallia
Festa del Pane
Pane NOstrum
E-mail: info@panenostrum.com    tel.: 346 0684236 - 349 4523225